- reset +
Home Stadio

Stadio

PDFStampaE-mail

Gaetano Curreri

" Penso che osservare le donne sia come osservare il mondo, attraverso i loro gesti, il loro modo di raccontare le cose, di capire, di reagire si puo' raccontare il mondo. Io credo questo sia un po' la caratteristica che unisce tutte le canzoni degli Stadio "

Roberto Drovandi

" Preferisco suonare dal vivo perchè dal vivo c'è questo rapporto con le persone che è una cosa indescrivibile, nel senso che è un'emozione che loro ti danno in quel momento.. proprio la vibrazione che senti con le persone "

Andrea Fornili

" Sono buddista da anni e vi sono arrivato a seguito di un lungo percorso spirituale. La consapevolezza e l'innalzamento delle mie energie più sottili hanno come effetto quello di essere in buona armonia con gli altri Stadio; è più facile così scrivere belle canzoni e suonare meglio insieme "

Giovanni Pezzoli

" Il momento tourneè nella vita di un gruppo, specie per gli Stadio, è il momento che preferisco... io vado, chiudo gli occhi e suono, suonavo così quando avevo 20 anni, suono così ora e spero di farlo anche fra 50 perchè questa è la mia vita "

Ultimo aggiornamento Giovedì 12 Marzo 2009 17:39  

Cerca